PIANO DIDATTICO
Corso di Ear Training.

Il corso di Ear Training ha come scopo principale la formazione di un’educazione consapevole all’ascolto di un brano musicale e alla musica nella sua interezza.

Ascoltare in modo consapevole significa identificare l’alchimia creativa che è alla base di una qualsiasi composizione musicale che sia suonata da un solo strumento, da un gruppo rock o jazz fino ai gruppi di musica da camera e orchestrali.

Si impara a conoscere i suoni e quindi gli strumenti (elementi di organologia), il modo in cui interagiscono tra loro.
Si riconoscono le scale, gli intervalli, gli accordi e le sequenze sia melodiche che armoniche.

Si cerca un perchè, il compositore o il solista, ha deciso di utilizzare un determinato tipo di intervallo, di scale per esprimere un suo pensiero.

Si intona la musica senza uno strumento e dunque la si riconosce.

Il corso parte dallo sviluppo dei seguenti elementi teorici di base:

I Blocco

  • Conoscere e riconoscere scale e accordi.
  • Intonazione di note singole definite su base accordale nei diversi modi.
  • Intonazione di intervalli in forma di progressione su base accordale.
  • Creazione di una rudimentale melodia su accordi e scale stabiliti.
  • Esercitazioni di gruppo sull’indipendenza ritmica e sonora.

II Blocco

  • Conoscere e riconoscere il ritmo ed il tempo.
  • Riconoscimento di stili musicali diversi attraverso l’ascolto antologico di dischi ed il conseguente riconoscimento dell’organico e della diversa tipologia esecutiva.
  • Riconoscimento dell’area armonica e delle strutture dei diversi ascolti proposti.
    (avere consapevolezza delle battute a numero di quattro)
  • Creazione di melodie e rudimentali giri armonici per imitazione.
  • Esercitazioni di gruppo con dettati melodici e ritmici.

III Blocco

  • Ascolti monografici di diversi autori, accenni biografici, storici ed estetici in una selezione di protagonisti della storia della musica, dalla classica al jazz.
  • Ascolti di musica etnica e accenni di organologia e relative scale.
  • Scale etniche e pentatoniche nei diversi stili.