antonella-giovine-profilo-ok
ANTONELLA GIOVINE  Soprano

Laurea di 1° Livello Indirizzo operistico anno 2004 conseguita al Conservatorio di Musica Santa Cecilia

Nata a Molfetta, ha studiato presso il Conservatorio di musica “S.Cecilia” di Roma conseguendo brillantemente il Diploma Accademico di primo livello, sotto la guida della professoressa Rebecca Berg; con cui studia ancora assieme al M° Sherman Lowe.  Dotata di grande estensione vocale, spazia nel repertorio lirico con disinvoltura cimentandosi nei vari ruoli operistici.

Inizia a cantare alle elementari diventando la solista per la scuola ove ogni settimana era ospite in una radio locale della sua città. Nel 1983 data la sua spiccata natura artistica frequenta una scuola di spettacolo “stelle nascenti” ove recita , danza e canta. Inizia così la sua carriera nell’ambito della musica leggera. Tra gli anni 1989 e 1991 partecipa a più di 60 concorsi canori vincendoli tutti. inizia così a girare l’italia e l’estero bruciando le tappe della gavetta partecipando come ospite a serate varie con grandi voci della musica italiana. Entra a far parte di gruppi musicali partecipa a trasmissioni televisive , inarrestabile voce , potenza e cuore fanno di lei un’artista leggera pop internazionale  completa ed acclamata .

Nel 2002 ha debuttato al Teatro Nazionale di Roma con un recital dedicato a Verdi, Puccini e Bellini messo in scena dal noto regista romano Ugo Gregoretti. Ha tenuto poi numerosi concerti avvalendosi della direzione di famosi maestri quali M. Panni, B. Aprea e N. Bonavolontà e ha collaborato con varie orchestre tra cui quella del Conservatorio Santa Cecilia, del Conservatorio di Bari, della Magna Grecia e l’orchestra di Karkhov (Ucraina).

Ha partecipato a master class con il tenore Nicola Martinucci, il soprano Katia ; M° Sherman Low e con il famoso critico musicale Enrico Stinchelli, conduttore della storia trasmissone radio Rai de “la Barcaccia” , da cui è stata elogiata per le doti vocali ed interpretative. E’ vincitrice del 10° concorso nazionale di musica “Città di Bacoli” nel 2004 ; 5° gran premio europeo della musica “Mendelssohn cup”nel 2005 e del 1°concorso  internazionale di musica“Guido da Venosa” nel 2009  vincitrice nello stesso concorso del premio speciale “Callas” come migliore interprete verdiana.

Ha interpretato i ruoli di Santuzza nella “Cavalleria Rusticana” di Mascagni, di Violetta ne “La Traviata” di Verdi accompagnata dall’orchestra della Società dei Concerti di Bari, di Tosca nell’omonima opera di Puccini e “la cambiale di matrimonio” di G. Rossini ed è stata Norma nella stessa opera di Bellini.Ha partecipato allo spettacolo “Puccini, la vita, l’arte e gli amori” dove interpreta Tosca e Cho Cho San, protagonista della famosa opera Butterfly, con il famoso attore Giuseppe Pambieri e la regia di Giovanni De feudis. Per conto della fondazione Petruzzelli, ha tenuto una serie di concerti nella stagione estiva, sul lussuoso yatchs “seabourne odissey” dove è stata applaudita caldamente dal pubblico straniero per le sue interpretazioni delle più famose arie d’opera italiane.E’ stata una commovente Mimì e si prepara al debutto di Gilda nel Rigoletto di Verdi. Continua la sua intensa attività concertistica per tutto l’anno che la porta a toccare le più belle città della nostra italia.

Grazie allo studio lirico sa ben scindere i due registri vocali , cosa che gli permette di cantare  sia in vocalità pop che lirica e soprattutto insegnare le diverese impostazioni. I suoi allievi sono avviati in carriere o nel lavoro musicale con ottimi successi